JOIMag è la rivista online che presta voce a JOI – Jewish Open Inclusive, un movimento nato negli ultimi mesi e che crescerà con la vostra partecipazione!
Statuto
Perché JOI?
Perché desideriamo vivere e far conoscere la nostra identità ebraica con gioia. Da troppo tempo ormai le diverse anime dell’ebraismo italiano faticano a trovare spazio, legittimità e condivisione nelle Istituzioni ufficiali. Così le persone si allontanano e i legami si allentano: diventa urgente una risposta collettiva, dal basso, forte e partecipata per ritrovare la gioia di sentirsi parte di un mondo ebraico che, fuori dai nostri angusti confini, vive, si confronta e dialoga con tutti.
JOI nasce anche grazie al confronto con la realtà delle comunità internazionali, dove simili strutture e organizzazioni sono all’ordine del giorno.

(altro…)

  • 1
    Jewish
    Jewish, perché ci focalizzeremo su temi ebraici, mettendo a confronto opinioni diverse sullo stesso tema, permettendo un confronto reale, serio, ma anche gioioso.
  • 2
    Open
     Open, perché vogliamo permettere uno scambio con il tessuto cittadino e nazionale, vogliamo creare un luogo di autentico dialogo sia all’interno che all’esterno delle nostre istituzioni, promuovendo anche iniziative e progetti di altri soggetti che condividono i nostri valori.
  • 3
    Inclusive

    Inclusive, perché vogliamo che JOI possa davvero appartenere a tutti: un luogo di libertà per tutte le idee, le storie, le persone. JOI nasce per tutti coloro che sentono e vivono la loro identità ebraica anche in modo molto diverso tra loro.