L'agenda di Joi
Joi in
Cinque nuove preghiere ebraiche

Sono apparse sul magazine The Forward e sono nate ora, in piena pandemia. Ve ne proponiamo alcuni passi e aspettiamo i vostri commenti

Stavo sfogliando The Forward quando mi sono imbattuta in questo articolo: Cinque nuove preghiere ebraiche composte per la pandemia. Non ho potuto non soffermarmi sulla singolare raccolta, pensando che l’uomo ha bisogno di poesia, in qualunque forma questa si declini, e a maggior ragione in un momento così difficile e assolutamente imprevisto come questo. Vi sottopongo la selezione, non in forma integrale, ma riportando alcuni passi e quindi il link per poterla leggere integralmente. Si va dall’invocazione a Dio per un sostegno spirituale durante la pandemia alle preghiere per i medici, i ricercatori e tutto il personale ospedaliero, all’augurio che i leader mondiali possano agire correttamente, fino a quella da recitare mentre ci laviamo le mani. Cosa ne pensate? Che impatto hanno queste preghiere con l’ebraismo?

Preghiera nella pandemia
composta da Ephraim Mirvis, rabbino capo del Regno Unito, che raccomanda di leggerla unitamente a Salmi 91, 121 e 130.

(…)
Dio onnipotente, che sostiene i vivi con amorevolezza, sostiene i caduti e guarisce i malati, concede consolazione alle famiglie in lutto e invia una rapida e completa guarigione a tutti coloro che hanno contratto il virus, come ha dichiarato il profeta Geremia:
“Perché io vi restituirò la salute e vi guarirò dalle vostre ferite, dice il Signore”.
Benedici con forza coloro che soffrono.
Benedici con forza coloro che sono in isolamento.
Benedici con speranza coloro che sono scoraggiati.
Benedici con saggezza tutti coloro che cercano una cura e benedici con compassione tutti coloro che offrono conforto.
Benedici i leader delle nostre nazioni. Date loro e ai loro consiglieri la conoscenza e la lungimiranza per agire con saggezza e sincerità per il benessere di tutti coloro che servono.
Benedici i medici, gli infermieri, tutti i professionisti della sanità e i lavoratori chiave che cercano instancabilmente di guarire e di aiutare le persone colpite, mentre così facendo si mettono in pericolo.
Apriamo i nostri cuori nella preghiera e le nostre mani nella generosità per garantire che la distanza fisica che questo virus crea tra di noi venga colmata attraverso la compassione e la gentilezza.
Dio onnipotente di guarigione e speranza, in questo momento di accresciuta consapevolezza globale della nostra reciproca interdipendenza, permette a tutta l’umanità di apprezzare la forza che deriva dall’essere uniti nella preoccupazione e nell’amore, piuttosto che divisi con odio e pregiudizi. (…)

 

Preghiera per i guaritori
di Rabbi Ayelet S. Cohen

(…)
Benedici tutti coloro che si mettono a rischio per curare i malati
Medici e infermieri e inservienti
Tecnici e assistenti sanitari a domicilio
farmacisti
Assistenti sociali ospedalieri e rianimatori
(Si prega di includere altri operatori sanitari in prima linea. E benedica specialmente _______)
Che ogni giorno navigano tra i pericoli del mondo,
Prenditi cura di coloro che hanno giurato di aiutare.
Benedicili nel loro ritorno a casa e benedicili nell’uscire.
Allevia la loro paura. Sostienili. (…)
Benedici il sacro lavoro delle loro mani. (…)

 

Preghiera per i ricercatori
di Alden Solovy

Benedici gli scienziati e i ricercatori medici di tutto il mondo
Con intuizione e abilità, dedizione e forza d’animo,
Mentre combattono il coronavirus,
In modo che il loro lavoro produca conoscenza e comprensione,
Possano trovare rapidamente un vaccino, trattamenti e deterrenti per la sua diffusione.
Possano (…)
Combattere questa epidemia
E le altre malattie che ancora affliggono il pianeta (…)

Preghiera da recitare mentre ci si lavano le mani
di Trisha Arlin

Mentre ci laviamo le mani
Noi preghiamo,
(…)
Che i nostri respiri continuino
E la nostra salute e la salute di tutti
Sia conservata
In questo tempo di malattia e di paura della malattia.
Santa Integrità,
Ci assumiamo quanta più responsabilità possibile per questo
Osservando l’obbligo di lavarsi le mani
In modo approfondito:
Per tutto il tempo necessario a dire questa preghiera.
Amen
בָּרוּךְ אַתָּה הָ׳ אֱלֹהֵינוּ מֶלֶךְ הָעוֹלָם אֲשֶׁר קִדְּשָׁנוּ בְּמִצְוֹתָיו וְצִוָּנוּ עַל נְטִילַת יָדַיִם
Barukh atah adonai eloheinu melekh ha-olam asher kidshanu b’mitzvotav v’tzivanu al netilat yadayim

 

Una preghiera di speranza
di Rabbi Naomi Levy

Abbiamo paura, Dio,
Preoccupati per i nostri cari,
Preoccupati per il nostro mondo.
Impotente e confuso,
Ci rivolgiamo a Voi
In cerca di conforto, di fede e di speranza.
Insegnaci Dio, a trasformare il nostro panico in pazienza,
E la nostra paura in atti di gentilezza e di sostegno.
(…)
Manda forza e coraggio ai medici e agli infermieri
In prima linea in questa battaglia,
Fortificali con tutta la forza dei loro poteri di guarigione.
Invia saggezza e intuizione agli scienziati
(…)
Riempi i nostri leader con la saggezza e il coraggio
Scegliere saggiamente e agire rapidamente. (…)

Micol De Pas

È nata a Milano nel 1973. Giornalista, autrice, spesso ghostwriter, lavora per il web e diverse testate cartacee.


2 Commenti:

  1. Pace a te

    Molto belle le preghiere
    ,anzi bellissime ,mi lasciano senza
    aggettivi , si che questi inviati sembrano
    quasi banali , grazie per averle inserite
    Lehitraot

    Pace a te
    da
    Adriano Pace

  2. Mi piacciono. Approvo l’evoluzione e la crescita delle preghiere in rapporto a situazioni, si intende conservando le antiche e corroborate.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *