Cultura
Corbyn e la spina nel fianco dell’antisemitismo

60 esponenti del Labour Party scrivono al Guardian per criticare il loro leader

Più di 60 membri del partito laburista inglese sostengono che il leader del loro partito abbia fallito sul tema dell’antisemitismo. Lo scrive il Jerusalem Post.

Corbyn, da sempre schierato  per i diritti dei palestinesi e critico con il governo israeliano, è da lungo tempo accusato di aver creato le condizioni per un atteggiamento antisemita da parte del principale partito di opposizione in Inghilterra. Lui però nega qualsiasi addebito al riguardo e respinge le accuse.

La dichiarazione sul quotidiano The Guardian, firmata da diversi ex ministri del Labour Party esprime un’opinione chiara: “Il partito laburista accoglie tutti  indipendentemente dalla razza, dal credo, dall’età, dall’identità di genere o dall’orientamento sessuale”.

Esplicito il messaggio rivolto a Corbyn: “Non sei stato capace di  difendere i valori antirazzisti del nostro partito: hai quindi fallito il test come leader”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *