Joi in
Fotografa la tua sukkah e condividi gli scatti con JoiMag

Casalinga, comunitaria, sempre diversa o uguale nel tempo…Storie di Sukkot da condividere con noi

Grandi o piccole, familiari o comunitarie, costruite a partire da un kit o completamente da zero, uguali tutti gli anni o diverse ogni volta: messe da parte le caratteristiche obbligatorie – tetto fatto con materiale vegetale (sechach) che consenta la visione del cielo, spazio per tavolo e sedie, ecc. – ogni sukkah è unica. Racconta la storia di chi la costruisce e di chi la vive.

E a noi piacerebbe raccogliere le vostre storie di Sukkot, in un album virtuale e condiviso con tutti quelli che vorranno partecipare.

Inviateci nei prossimi giorni una foto della vostra sukkah, accompagnata da una brevissima descrizione: dove si trova, se è familiare o comunitaria, se ha qualche caratteristica speciale che dovremmo conoscere. Può essere la sukkah di quest’anno, oppure la sukkah del cuore: quella di un anno speciale, o dell’infanzia, o magari quella improvvisata durante un viaggio che ora ricordate con nostalgia. Avete tempo da ora fino alla fine della festività, poi selezioneremo e pubblicheremo le foto più belle e interessanti in una mostra da visitare online.

Per inviare le foto, potete usare a vostro piacimento la messaggistica dei nostri canali social (Facebook, Twitter, Instagram) o la mail info@joimag.it

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *