L'agenda di Joi
Joi in
I cinque intellettuali ebrei più sexy del 2019 secondo The Forward

Un assaggio della classifica redatta dal magazine americano

Il parametro è interessante: l’intellettuale più sexy. Un bel modo, sicuramente, per concludere l’anno in corso e per accostare personaggi molto diversi tra loro, non solo per campo di interesse, ma anche per come ognuno di loro possa interpretare la categoria “sexy”. E il gioco funziona: The Forward, il magazine americano che ha lanciato la kermesse, è già alla terza edizione!

Per Jenny Singer, una firma di punta del magazine, stilare questa lista è una missione. Divertente, perché le consente di perdersi nelle meravigliose pieghe del pensiero ebraico.

Ecco qui i primi cinque della lista, per consultarla nella sua interezza, cliccate qui.

1. Delphine Horvilleur

Di lei si legge: “Nei panni di Eva: femminile, pudore, ebraismo”.  Tre caratteristiche che definiscono una delle donne più importanti nel mondo ebraico che ha scelto questo titolo per il suo libro uscito nel 2013. E come dice la giornalista di The Forward, i francesi sono innegabilmente sexy! Ma come si è meritata il primo posto? Un accenno alla sua biografia può bastare: terza rabbino donna di Francia, giornalista, una formazione medica, un lavoro di direzione in un periodico ebraico, due master e l’abilitazione a definirla “una giornalista diventata donna rabbino femminista accademica, con un sorriso alla Marion Cotillard”. Chapeau!

2. Keith Gessen

“Non avevo capito”, scrive Singer, “chi fosse veramente Keith Gessen e perché sui magazine venisse dipinta come uno dei rappresentanti più inqueitanti della cultura del 2019 finché non ho letto i suoi racconti”. Beh, è un’operazione da fare. In Italia Einaudi ha pubblicato il suo Un paese terribile e il precedente Tutti gli intellettuali giovani e tristi. Il lato sexy? Graffiare via i luoghi comuni. Può bastare?

3. Melina Matsoukas

Due Grammy Awards all’attivo e in lizza per l’Oscar, Melina Matsoukas è la regista e cameraman dei video musicali di Beyoncé da oltre dieci anni. Merita un inchino da parte nostra perché è lei la donna che ha convinto Beyoncé a mettere in evidenza la brutalità della polizia contro i neri americani in un video musicale. E poi le sue ciglia… sono decisamente uniche.

4. Irena Klepfisz

Klepfisz è una campionessa assoluta di vita Yiddish, queerness, femminismo. Attivista lesbica, è uno dei maggiori poeti in lingua yiddish. Nata nel ghetto di Varsavia, è sopravvissuta alla guerra e ha sempre combattuto per i diritti umani. Sexy, come la forza che ha messo in ogni cosa della sua vita.

5. Elias Sacks

Il brillante studioso dai capelli lucenti Elias Sacks, con un curriculum fenomenale, è ora professore presso l’Università di Boulder nel programma di studi ebraici e ha da poco pubblicato un libro in vendita alla modica cifra di 60 dollari. Ma la cosa più sexy che ha fatto, almeno secondo Jenny Sacks, è stata sposare un cantore. Una coppia meravigliosa, tra filosofia e liturgia.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *