Joi with News
Israele: Netanyahu vince, ma resta il rebus della maggioranza

Allo stato attuale, con il 90% delle schede scrutinate, la coalizione che ruota intorno a Netanyahu, anche alleandosi con Yamina, arriva a quota 59 seggi Troppo pochi per formare un governo…

Con circa il novanta per cento delle schede scrutinate non è ancora chiaro se il leader del Likud avrà i numeri per formare una maggioranza. Allo stato attuale il partito del premier può contare su 30 seggi, Shas 9, UTJ 7, Religious Zionist Party 6, per un totale di 52 che sommati eventualmente a quelli di Yamina porta a quota 59, una cifra insufficiente per avere la maggioranza alla Knesset.

Sull’altro fronte 8 i seggi attribuiti a Blue and White, 16 a Yesh Atid, 7 al Labor, 6 a New Hope 5 a Meretz, 5 a Ra’am Party, 6 a Joint List e 6 a Yisrael Beiteinu

Lo spoglio delle schede mancanti al conteggio potrebbe portarsi fino a venerdì

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *