L'agenda di Joi
Cultura Cinema
Tesnota al cinema: vita da ebrei nel Caucaso

Dal 1° agosto nelle sale italiane la pellicola del giovane regista russo Kantemir Balagov

Esce oggi nelle sale italiane Tesnota (Vicinanza), l’opera prima del giovane regista russo Kantemir Balagov, allievo del grande Sokurov.

Vincitore nel 2017 del premio FIPRESCI nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes e designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI), il film è ambientato nei luoghi di nascita del regista, per la precisione nella città di Nal’čik, nel Caucaso settentrionale, capitale della Repubblica Autonoma di Kabardino-Balkaria.

Luoghi difficili, vicini alla turbolenta Cecenia, in cui le tensioni delle spinte autonomiste contro la Russia si intrecciano con una concezione ancora profondamente tribale della società e con antiche e nuove ostilità etniche e religiose. La trama prende spunto da un fatto realmente accaduto in zona: il rapimento di una giovane alla vigilia del suo matrimonio.

GUARDA IL TRAILER

 

Anno 1998: David e Lea, due giovani appartenenti alla minoranza ebraica del luogo, vengono rapiti alla vigilia delle nozze. Chiamare la polizia? È fuori questione, i problemi della comunità si risolvono senza interferenze esterne. Comincia così, su proposta del rabbino, una colletta per il riscatto, che tuttavia non raggiunge la cifra necessaria. Che fare? La sorella maggiore di David, Ilana, prende in mano la situazione e farà di tutto per salvarli. Contro tutti i conflitti, interni ed esterni, nelle quali la sua vita è immersa: i codici della comunità e della famiglia che si trasformano in ipocrisia, il suo ruolo di donna, la realtà delle violenze tra ebrei e cabardi musulmani.

Nella figura di Ilana, vera protagonista del film, si rivela il significato del titolo: “tesnota”, vicinanza come oppressione, soffocamento, obblighi senza deroga dell’appartenenza tribale. Che conduce, in uno spirito indipendente, a una spinta irrinunciabile di ribellione.

Data di uscita: 01 agosto 2019; i dettagli delle proiezioni nei cinema italiani sono disponibili su Coming Soon.

Regia di Kantemir Balagov

Attori: Atrem Cipin, Olga Dragunova, Veniamin Kac, Anna Levit, Darya Zhovnar, Nazir Zhukov – Durata: 118 min. 

Distribuzione: Movies Inspired

Sceneggiatura: Kantemir Balagov, Anton Yarush

Fotografia: Kantemir Balagov

Montaggio: Vladimir Golov

Musiche: Artem Emelianov

Produzione: Alexander Sokurov’s Fund, Club 418, Example of Intonation, Lenfilm Studio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *