Cultura Cibo
Tu b’Av in un dolce a base di uva

Una ricetta (anzi, due) da preparare per la festa dell’amore

Due ricette per festeggiare Tu b’Av. A base di uva, naturalmente. Rossa, consigliamo noi, per il bel colore che aggiunge alla ricetta, ma se preferite si può usare anche quella bianca. Due dolci, perfetti anche da abbinare nello stesso piatto. Perché il crumble di uva accompagnato al sorbetto raggiunge livelli di piacere quasi paradisiaci.

Sorbetto all’uva nera e vino rosso

(se usate l’uva bianca anche il vino dev’essere bianco)

Ingredienti:

550 gr di uva nera senza semi

½ tazza di zucchero

2 cucchiai da cucina di vino rosso

Procedimento

Lavate e mondate l’uva, mettetela in un sacchetto da freezer e congelatela per 12 ore.

Nel frattempo, preparate lo sciroppo di zucchero: versate lo zucchero e mezza tazza di acqua in un pentolino, portate ad ebolizione a fuoco medio-basso, fate cuocere per un paio di minuti, quindi lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente, poi trasferitelo in frigo per tutta la notte.

Quindi mettete gli acini di uva, 3 cucchiai di sciroppo di zucchero e due di vino nel frullatore e mixate fino a ottenere un composto liscio e denso, quindi trasferitelo in contenitori ermetici e lasciatelo raffreddare nel freezer per 4 ore, finché il sorbetto si indurisce.

 

Crumble di uva

 

Ingredienti

½ tazza di farina

½ cucchiaino di lievito per dolci

1 tazza di fiocchi di avena

¾ di tazza di zucchero

½ cucchiaino di sale

¾ di tazza di olio di cocco

per l’uva:
1.5 kg di uva senza semi rossa e bianca

3 cucchiai di amido di mais

2 cucchiai di succo di limone

½ tazza di zucchero

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi e ungete una teglia quadrata di circa 24 cm (o una rotonda di analoga misura). Mettete la farina, il lievito, i fiocchi d’avena, lo zucchero e il sale in una grande zuppiera e mescolate, quindi aggiungete l’olio di cocco e lavorate il tutto con le dite per ottenere un composto sbriciolato che poi mettete da parte.

Prendete la metà dell’uva e dividetene gli acini in due parti, quindi riuniteli a quelli rimasti interni in un grosso recipiente, aggiungete l’amido di mais, lo zucchero, il succo di limone e mescolate. Versate il tutto sulla teglia oleata e coprite con uno strato uniforme del composto sbriciolato che avete preparato. Infornate per circa 1 ora, fino a quando lo strato superiore non sarà dorato e il succo dell’uva sembrerà uscire dalla teglia in piccole bollicine. Lasciate riposare per 15 minuti, quindi servite con una pallina di sorbetto.

Micol De Pas

È nata a Milano nel 1973 e da quando ha cominciato a scrivere, non ha più smesso (compulsivamente) di farlo. Giornalista, autrice, spesso ghostwriter, lavora per il web e diverse testate cartacee.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *