L'agenda di Joi
Hebraica Festività
9 cose che non sapevate su Hannukah

La festa delle luci è ormai alle porte, e fra latkes, sufganiot, e sevivonim ecco qualche dettaglio che potrebbe esservi sfuggito!

  1. Il Gelt è un’invenzione nuova, e non si sa chi l’abbia creata.

Se regalare monete – “Gelt” in Yiddish – è una tradizione di Hannukah ormai da secoli, regalare monete di cioccolato è un’usanza decisamente più giovane. Nel suo libro Seguendo la strada del cioccolato Rabbi Deborah Prinz scrive che vi è una divergenza di opinioni circa la sua origine: alcuni dicono che a crearla sia stata la compagnia di dolciumi America’s Loft negli anni ’20, mentre altri sostengono che vi siano precedenti versioni europee che hanno poi ispirato la compagnia israeliana Elite. Prinz nota anche come le monete di cioccolata ricordino una tradizione natalizia europea che prevede di scambiarsi monete di cioccolata coperte d’oro per ricordare i miracoli di S. Nicola.

 

  1. La prima festa di Hannukah nella storia, in realtà era un Succot in ritardo.

Il secondo libro dei Maccabei cita una lettera del 125 d.C. circa mandata dagli Asmonei (discendenti dei Maccabei) ai capi delle comunità ebraiche egiziane, in cui si descriveva la festa come “la festa di Succot celebrata nel mese di Kislev invece che in quello di Tishrì”. Infatti, siccome gli ebrei erano ancora nelle grotte a combattere nel Tishrì del 164 d.C., non era stato loro possibile osservare una festa di ben otto giorni, che prevedeva anche una visita al Tempio a Gerusalemme, e fu quindi spostata a dopo la riconquista di Gerusalemme e la risantificazione del Tempio. Molti studiosi pensano che sia questo legame con Succot, e non il famoso olio durato otto giorni, che ha determinato la durata di Hannukah.

 

  1. I libri dei Maccabei, che raccontano la storia di Hannukah, non sono stati inclusi nel “canone” ebraico – ma sono inseriti nella Bibbia Cattolica.

Vi sono diverse teorie che spiegano come mai i rabbini del primo secolo, che hanno canonizzato altri testi, abbiano omesso i Maccabei, che spaziano dalla relativa novità di questi ultimi alla paura di alienarsi i Romani, i quali all’epoca controllavano Gerusalemme.

 

  1. Marilyn Monroe aveva una Menorah canterina.

Quando la star hollywwodiana si è convertita all’Ebraismo prima di sposare lo sceneggiatore ebreo Arthur Miller, la sua futura suocera le regalò una menorah. Questa menorah, il cui attuale proprietaro afferma essere arrivata direttamente da Gerusalemme, ha una cassettina alla base che suona l’Hatikvah. Si trova oggi al Jewish Museum di New York, esposta nella mostra “Diventare ebree: le Liz e Marilyn di Warhol”, ma purtroppo non può essere suonata.

 

  1. Il gioco dei dreidel è ispirato a un gioco natalizio tedesco, a sua volta imitazione di un gioco inglese e irlandese.

Il gioco di origine Est europea che facciamo solitamente con i dreidel (con le lettere nun, gimmel, hey, shin) è direttamente basato su un gioco tedesco, equivalente del gioco inglese del Totum: N = Nichts = niente; G = Ganz = tutto; H = Halb = mezzo; and S = Stell ein = fermo. In Germania la trottola era chiamata torrel or trundl.

 

  1. Il cibo unto (come le sufganiot o i latkes) non sono l’unica tradizione culinaria di Hannukah

Tradizionalmente a Hannukah si prevede cibo a base di formaggio a ricordo di Judith, le cui leccornie salate hanno facilitato la vittoria dei Maccabei. Se volete unire le due deliziose, per quanto poco sane, tradizioni, provate i latkes al formaggio!

 

  1. A Hannukah festeggiamo un omicidio cruento.

La sopracitata Judith aveva un altro motivo per tentare il generale Assiro Oloferne con formaggio salato: renderlo assettato così che bevesse molto vino e si addormentasse, permettendole di tagliargli la testa e portarsela a casa. Questa decapitazione – e in particolare il fatto che fosse stata compiuta da una donna – pare abbia spaventato le truppe di Oloferne al punto da farle scappare lontano dai Maccabei.

 

  1. Il prossimo Thanksgivukkah sarà solo fra 53 anni.

Nel 2013, l’unione fra Thanksgiving [festa del Ringraziamento negli Stati Uniti, ndt] e Hannukah diede vita a numerose creazioni, da menorot a forma di tacchino a giganti palloni gonfiati a forma di menorah alla tradizionale parata di Macy. Mentre gli esperti dicono che un giorno di Hannukah non coinciderà per intero con il quarto giovedì di Novembre [Thanksgiving,  ndt] per mille anni, la prima notte di Hannukah cadrà in tempo per la cena del Ringraziamento il 27 Novembre 2070.

 

  1. La menorah più grande del mondo secondo il Guinnes Book of World Records è alta 9,75 metri e pesa 1820 kg

Lo Shulcahn Aruch stabilisce che la Menorah non dovrebbe essere più alta di 9,8 mt. Vengono citati altri tre record a tema Hannukah: maggior numero di sevivonim (dreidel, trottole) che girano nello stesso momento (820), sevivon più costoso al mondo ( $14.000,00), maggior numero di persone ad accendere una menorah nello stesso momento (834) e maggior numero di menorot esposte (1000). Noi vorremmo sapere a quanti latkes siete arrivati!

Traduzione di Talia Bidussa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *