L'agenda di Joi
Joi in
Roma per l’Ucei: vince Ruth Dureghello

I risultati delle elezioni romane per il rinnovo del consiglio dell’Ucei e i rappresentanti delle altre comunità

Maggioranza per la lista Per Israele, capeggiata dal presidente della comunità ebraica romana Ruth Dureghello, che si aggiudica otto consiglieri con il 41,6% dei voti. A seguire, Binah, la lista del presidente uscente Noemi Di Segni, che conta cinque consiglieri, mentre la lista Menorah se ne aggiudica tre, superata da Dor Va Dor che entra in Ucei con quattro consiglieri eletti.

Nel dettaglio, nella lista Per Israele sono stati eletti Ruth Dureghello (con836 voti), Ruben Della Rocca (444), Elvira Di Cave (418), Alex Zarfati (313), Johanna Arbib Perugia (298), Raffaella Spizzichino (294), Antonella Di Castro (264),  Claudio Moscati (263).

Binah vede in consiglio Noemi Di Segni (con 496 preferenze), Sabrina Coen (341), Davide Jona Falco (268), Saul Meghnagi (250), Gloria Arbib (183).

Menorah conta 249 voti per Livia Ottolenghi, Guido Coen con 174 preferenze e Massimiliano Boni con 145.

Dor Va Dor si posiziona con quattra consiglieri: Gavriel Levi (265), Huani Mimun (238), Raffaele Rubin (211) e Benedetto Sermoneta (201).

Esclusa la lista Ebrei di Roma per l’Unione.

Le altre 19 Comunità hanno eletto Marco Ascoli Marchetti (Ancona), David Menasci (Bologna), Elio Carmi (Casale Monferrato), Andrea Pesaro (Ferrara), Sara Cividalli (Firenze), Ariel Dello Strologo (Genova), Vittorio Mosseri (Livorno), Licia Vitali (Mantova), Elisabetta Rossi Innerhofer (Merano), Arturo Bemporad (Modena), Sandro Temin (Napoli), Joram Bassan (Trieste), Davide Romanin Jacur (Padova), Riccardo Moretti (Parma), Maurizio Gabbrielli (Pisa), Giulio Disegni (Torino), Rossella Bottini Treves (Vercelli), Paolo Gnignati (Venezia) e Davide Orvieto (Verona).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *