Cultura
La sinagoga degli Hamptons e il Jamaica Muslim Center commemorano insieme la Kristallnacht

#LetThereBeLight: l’evento interreligioso organizzato da Rabbi Marc Schneier con l’Imam Shamsi Ali per commemorare la Notte dei Cristalli

«Il 9 novembre illumineremo le rispettive congregazioni dell’area di New York, la sinagoga degli Hamptons e il Jamaica Muslim Center, nell’ambito di #LetThereBeLight 2020, un evento internazionale organizzato dalla Marcia dei vivi che commemora l’82° anniversario della Kristallnacht, selvaggio pogrom della Germania nazista (9-10 novembre 1938) durante il quale furono distrutte più di 1400 sinagoghe. Novantuno ebrei vennero uccisi e più di trentamila incarcerati» hanno spiegato Rabbi Marc Schneier, fondatore della sinagoga degli Hampton e l’Imam Shamsi Ali.

«Nel 1938 la comunità internazionale, inclusi i leader religiosi, non ha assolutamente protestato contro lo scoppio della ferocia contro gli ebrei: una passività che Hitler e i suoi tirapiedi hanno preso per acquiescenza, o addirittura come sostegno alla persecuzione degli ebrei. A quel tempo, pochissimi leader religiosi, compresi quelli che vivevano in paesi democratici, ebbero la saggezza o il coraggio di denunciare la brutalità nazista contro gli indifesi ebrei tedeschi. Per molti di loro, gli eventi nella Germania nazista sembravano lontani e il problema di qualcun altro…».

Durante #LetThereBeLight, persone di diverse fedi in tutto il mondo illumineranno i loro luoghi di culto per rispondere all’oscurità dello spirito umano manifestatosi sulla Kristallnacht con un luminoso messaggio di speranza e solidarietà in una lotta comune contro l’antisemitismo, il razzismo e ogni forma di bigottismo.

«La prima partecipazione congiunta in assoluto a #Let There Be Light di una moschea e di una sinagoga è la testimonianza di un miglioramento delle relazioni tra musulmani ed ebrei in tutto il mondo, un processo in cui noi due siamo attivamente impegnati dal 2007. Quest’anno, l’unione di musulmani ed ebrei in molti Paesi con eventi di gemellaggio dedicati alla costruzione di amicizia e fiducia, è stata fortemente rafforzata dalla firma degli Accordi di Abramo tra Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein» sottolineano Schneier e Shamsi Ali.

«La sinagoga degli Hamptons e quella del Bahrain si uniranno per partecipare alla campagna» prosegue Schneier. «Come unica comunità ebraica indigena del Golfo, è incredibilmente significativo e di grande impatto avere la sinagoga di Manama come partner. Questo è molto più che simbolico, è davvero un’opportunità per gli ebrei del Bahrein di unirsi ai loro fratelli in tutto il mondo in questa commemorazione». La Kristallnacht è una commemorazione della distruzione delle comunità ebraiche e oggi la comunità ebraica del Bahrein rappresenta proprio l’opposto: una comunità che cresce e che sta potenziando la sua sinagoga» sottolinea Schneier.

Il rabbino Marc Schneier, fondatore della Sinagoga degli Hamptons, e l’Imam Shamsi Ali, leader spirituale del Jamaica Muslim Center, sono coautori del libro Sons of Abraham 2013, una conversazione sui temi che uniscono e dividono ebrei e musulmani

 

 

 

Gianni Poglio

Giornalista, autore, critico musicale. Dopo numerose esperienze radiofoniche e televisive, ha fatto parte della redazione del mensile Tutto Musica e del settimanale Panorama (Mondadori). Conduttore dii talk show per Panorama d’Italia Tour, con interviste “live” ai protagonisti della musica italiana e di dibattiti tra scienza ed intrattenimento nell’ambito di Focus Live, ha pubblicato per Electa Mondadori il libro “Ferdinando Arno Entrainment”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *