Claudio Vercelli
collaboratore

Torinese del 1964, è uno storico contemporaneista di relazioni internazionali, saggista e giornalista. Specializzato nello studio della Shoah e del negazionismo (suo il libro Il negazionismo. Storia di una menzogna), è esperto di storia dello stato di Israele e del conflitto arabo-israeliano.

Tutti i post di: Claudio Vercelli
  • Hebraica
    Ebraismo e Natura: una riflessione per la Giornata della Terra

    Cosa ci insegnano i Maestri sul rapporto che dobbiamo avere con il nostro pianeta? In occasione della Giornata Mondiale della Terra, un invito a riflettere sul nostro ruolo da “inquilini temporanei” della Terra

  • Hebraica Identità
    Non esistono i “mezzi ebrei”. Solo gli ebrei

    Figlia di padre ebreo e madre non ebrea, Alyssa PInsker spiega come ci si sente a crescere in un mondo che la considera”metà e metà”: respinta dalla comunità ebraica da un lato e vittima di episodi antisemiti dall’altro.

  • Cultura
    Definire l’antisemitismo

    Abbiamo analizzato e messo a confronto i testi dell’International Holocaust Remembrance Alliance con la Dichiarazione di Gerusalemme sull’antisemitismo

  • Cultura
    Conto alla rovescia

    Governo in Israele: non ci sono i numeri ma, soprattutto, un congruo insieme di partiti e liste punta all’emarginazione, se non all’estromissione, dalla scena politica di Netanyahu

  • Cultura
    Israele, la grande transizione

    Commento alle elezioni appena svolte (ma prima dei dati definitivi), con un occhio rivolto già alla prossima tornata elettorale

  • Cultura
    Israele e i vaccini anti-Covid: analisi di un successo

    Si è rivelata decisiva la partecipazione delle quattro assicurazioni sanitarie nazionali che hanno creato una rete capillare di centri operativi slegati dai grandi nosocomi e dagli ambulatori degli ospedali

  • Cultura
    La postmemoria: arte e testimonianza della Shoah nell’età digitale

    Già dal momento della liberazione dei campi di concentramento gli artisti sopravvissuti si erano impegnati in una peculiare forma di attività artistica, ossia la raccolta delle testimonianze e dei reperti su ciò che si era appena consumato…

  • Cultura
    Che cos’è l’antisionismo

    Il concetto che unisce gli antisionisti è l’affermazione che il movimento nazionale ebraico, e ciò che da esso è derivato, a partire dallo Stato d’Israele, costituiscano qualcosa a cui contrapporsi poiché storicamente illegittimi