Cultura
I nostri migliori articoli del 2020

La Top Ten secondo i lettori

Ecco il best of JoiMag, i primi dieci articoli nella classifica dei più letti nel 2020.

Né Ashkenaziti, né Sefarditi, gli ebrei italiani sono un mistero. Una risposta alla domanda chi sono gli ebrei italiani? molto efficace, che si è guadagnata grande considerazione dai lettori e da chi approda su Joimag per la prima volta. In cima alle classifiche ormai da anni, se fosse un prodotto merceologico sarebbe etichettato come longseller. L’articolo di Alexander Beider era apparso sul magazine The Forward.

Cinque canzoni indimenticabili contro il razzismo. Beh, basta guardare gli artisti e i titoli indicati da Gianni Poglio in questa playlist resistente per capire le ragioni del suo succeso. Da ascoltare.

Cosa sono esattamente gli ebrei? Come definire un ebreo?. Primo appuntamento con una serie di domande identitarie sull’essere ebrei per la rubrica Robe da Rabbi, in cui rispondono Pierpaolo Pinhas Punturello e Sylvia Rothschild.

L’ebraicità di Gesù secondo alcuni studiosi ebrei del Novecento. Per dirla in parole semplici, questa storia ha fatto il botto: apparsa nella rubrica di Massimo Giuliani, Nizozot il 24 dicembre 2020, si è conquistata il quarto posto nella classifica annuale! La storia va letta: è un excursus storico sulla figura gesuana nel suo rapporto con l’ebraismo.

Covid-19: ebrei, cristiani e musulmani pregano insieme a Gerusalemme. La data di uscita di questo articolo è 27 marzo 2020 e per quanto si tratti di una breve notizia pubblicata dalla Redazione, porta con sè un carico di speranza e di futuro di cui si sente il bisogno (o forse la mancanza).

Melanzane, cibo da ebrei. Ripreso anche dalle pagine culturali di Pagina Tre su Radio3 Rai, questo articolo di Camilla Marini è un’immersione nella storia di un ingrediente che racconta molto degli ebrei italiani. I loro piatti infatti hanno dato i natali a specialità che fanno parte dei ricettari regionali italiani.

La Bibbia, gli alieni e l’ebraico. Ilaria Briata ci porta nel mondo mirabolante delle avventure fantascientifiche nelle Scritture, per mano di un traduttore piuttosto avventato, Mauro Biglino.

Ebrei ricchi, avari e cospiratori: una mostra sfida gli stereotipi. Una splendida mostra sul pregiudizio ospitata al Museo Ebraico di Londra e raccontata dalla nostra inviata Giulia Morpurgo.

Davide e Golia. In formato caramella. Irit Levy ci consegna la bellissima storia della Golia, la piccola caramella alla liquirizia incartata in una stella verde. Ed è un altro grande successo di pubblico: apparsa su Joimag il primo dicembre 2020, è nella top ten dell’anno.

Ghiur, la conversione all’ebraismo raccontata dai media. Un tema sempre attuale e sempre al centro del dibattito ripreso da Silvia Gambino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *